Interpellanza CC Easy Vote

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Sindaco e Municipali,
con la presente, avvalendomi delle facoltà concesse dalla LOC (art. 66 LOC) e dal Regolamento comunale, mi permetto di interpellare il Municipio sul seguente tema:

Negli ultimi anni si è assistito ad una nuova diminuzione del numero di giovani che partecipano al voto, causata soprattutto dal disinteresse di questi nella politica ma anche dalla difficoltà che alcuni giovani hanno nel prendere decisioni su temi di votazione tecnici (come ad esempio quello sulla moneta intera), spiegati nell’opuscolo informativo spesso in maniera troppo dettagliata e con un linguaggio tecnico spesso ai più sconosciuto.

Il progetto “Easy Vote” ideato dalla Federazione Svizzera dei Parlamenti Giovanili e sostenuto da tutti i partiti giovanili della Svizzera si prefigge come obbiettivo quello di aumentare la partecipazione giovanile al voto, dando la possibilità ai comuni di inviare a tutti i giovani residenti tra 18 e 25 anni con diritto di voto un opuscolo informativo neutrale sui temi in votazione federale, scritto in linguaggio semplice e meno sofisticato, per invogliare i giovani ad informarsi sui temi in votazione e poi partecipare al voto stesso. Più di 40 comuni in Ticino hanno già aderito al progetto, come Lugano, Locarno, Manno e Massagno.

Il costo annuale per opuscolo è di 6,90 chf.

Pertanto chiedo al Municipio:
– Condividete l’importanza di avvicinare i giovani all’esercizio del diritto di voto?
– Come vede il Municipio la possibilità del Comune di Ponte Capriasca di partecipare al Progetto Easy Vote per portare ad una maggiore informazione e partecipazione al voto dei nostri giovani? Se no, per quali motivi?
– Il costo annuale per gli opuscoli è sostenibile?

Cordialmente,

Diego Baratti
Consigliere Comunale
Gruppo Lega/UDC/Indipendenti